Home

 

IL SOGNO nasce nel 2005 come side-project delle Nuove Tribù Zulu, gruppo romano pioniere della contaminazione musicale world, folk, pop, rock, gypsy, punk.
L’intento della ricerca artistica del progetto è creare percorsi sonori e musicali per valorizzare la forza trascendente della poesia e dell’atto poetico, nelle sue qualità di visione, bellezza e rivelazione della Realtà.

La line-up composta da Andrea Camerini alla voce e al flauto traverso e Paolo Camerini al contrabbasso, basso e loop, definisce un suono originale, scarno ed essenziale, in cui i loop creati con basso e voce arricchiscono il tessuto sonoro melodico e armonico delle composizioni.

Il SOGNO esplora il territorio della contaminazione musicale con piani narrativi e sonori tra ombra e luce, dove world, rock, dark e ambient trovano una sintesi nella destrutturazione degli schemi della forma canzone infrangendo stili, forme e regole, alla ricerca di una dimensione in cui poesia e musica possano divenire atto magico trasformativo ed espressione creativa del Sé.

 Il primo album (libro+cd) “Il Sogno – Suoni e Visioni d’ Amore e Lotta” è stato pubblicato nel 2007 con Editrice Zona e presentato in anteprima alla Salone Internazionale del Libro di Torino, con l’intento di valorizzare e rendere protagonista la poesia attraverso la musica. Il libro è una raccolta di poesie inedite di Andrea Camerini, impreziosita dai disegni di Roberto Berini. Il CD allegato è un percorso suggestivo con testi originali e di autori della poesia contemporanea (Garcia Lorca, Eluard, Prévert, Hikmet, Aurobindo, Neruda, Pavese), un viaggio iniziatico di amore e lotta dell’essere umano, alla ricerca della verità di se stesso.

Nel 2010 la versione live del brano “La Grande Gioia” di Pablo Neruda, estratto dall’album, viene inserito nel dvd “Grida! Il Lavoro conta”, iniziativa editoriale de Il Manifesto, Liberazione e Carta, nata sull’onda emotiva provocata dal rogo alla Thyssen- Krupp, uno dei tristi esempi di come sia più importante il profitto rispetto alla vita di chi, con il proprio lavoro, crea “valore”.

Nel corso degli anni il gruppo si è esibito in festival e teatri come il Teatro Pavone di Perugia, nell’ambito di “EstArte 2017, l’estate a Pomezia” a Torvaianica (Roma), nella Chiesa di Santa Maria Tricalle a Chieti per il festival “Infinito Presente 2018”, al festival “Suggestiva, musica pura per luoghi straordinari” all’Auditorium di Mecenate a Roma, organizzato nell’ambito della Biennale di MArteLive nel Dicembre 2019.

Il SOGNO sta lavorando alla realizzazione del nuovo album “Kavi: il Poeta è Vivo”, in uscita nel 2021.

“Si credeva che ogni antenato totemico, nel suo viaggio per tutto il paese, avesse sparso sulle proprie orme una scia di parole e di note musicali, e che queste Piste del Sogno fossero rimaste sulla terra come “vie” di comunicazione fra le tribù più lontane…”

(Bruce Chatwin, “Le Vie dei Canti”)